lunedì 6 settembre 2010

Settembre, andiamo! (cit.)

"Settembre, andiamo. E' tempo di migrare.
Ora in terra d'Abruzzi i miei pastori
lascian gli stazzi e vanno verso il mare" (G. D'Annunzio)

Settembre... Settembre è una specie di capodanno.
E' a settembre che si fanno i buoni propositi, lasciamo stare quelli da letterina di Natale tipo siamo tutti più buoni o la pace sulla terra, parliamo di quelli veri: iscriversi in palestra, andare a correre la sera, mettersi a dieta... etc etc.

Che sia una reminescenza scolastica?

A me piace settembre, è un mese colorato, non è tanto caldo, le giornate si accorciano, hai più desiderio di rimanere in casa eppoi c'è il mio compleanno, che ogni anno attendo con meno trepidazione ma sempre con la stessa ansia, e invece è un giorno che passa come un altro e non me ne rendo neanche conto.

Comunque tornando a "Settembre, il mese dei buoni propositi", ogni anno ne faccio di nuovi che puntualmente dimentico dopo 10/15 gg ma quest'anno fra i miei, ci sono: seguire con più attenzione la dieta, che non dico che non sgarro, ma il buon proposito è sgarrare di meno; eppoi cercare di trovare più tempo, più tempo per me, per mio figlio e per mio marito, più tempo da dedicare alle persone a cui voglio bene, ma anche da dedicare ai miei hobby sempre più spesso accantonati.

Approposito del tempo ben speso con le persone care, ieri, per esempio, ho passato un pomeriggio davvero rilassante, prima da alcuni amici a festeggiare Lavinia, nata da una settimana, e poi a casa del compare di battesimo di Remo, a giocare con lui, con i suoi genitori e con suo fratello, inutile dire che la puzzola ha fatto il suo solito show e anche qualcosa di più!

Eppoi vorrei trovare il tempo di cucinare, mi piace tanto, mi rilassa, ma quando sono in cucina incuriosisco troppo la puzzola, e finisce che devo prenderlo in braccio per fargli vedere cosa sto facendo.

Sabato pomeriggio ho provato i cannoli alla panna, era una cosa che volevo provare da tempo, da tanto tempo... quasi 20 anni!!!


Il fatto è che da bambina con mia sorella e mia cugina facevamo le grandi cuoche con il Dolce Forno Harbert (mai regalo fu così azzeccato!), e nel ricettario c'era una ricetta che ripetevamo a rotella fino a che nonna ci forniva le uova!

Il sapore di queste tortine era più o meno quello delle cialde dei cannoli alla panna che si comprano in pasticceria.

Comunque, andando avanti nel tempo, più o meno intorno ai 13 anni, ho cominciato a fare il mio primo personale quaderno delle ricette, e le tortine del dolce forno sono state trascritte ovviamente cambiando misurini con grammi!

Sabato ho provato a fare i cannoli con la ricetta del dolce forno, anno 1985, ma ho dovuto fare qualche piccola modifica.

Cannoli alla panna con ricetta del dolce Forno

50 gr di burro fuso;
50 gr di farina;
60 gr di zucchero;
2 albumi;
panna fresca;
cioccolato fondente per decorare.

Essendo solo una prova, ne ho fatta mezza dose... un pò pochino *N.D.R

Ho unito velocemente il burro con lo zucchero, poi ho aggiunto la farina e gli albumi, senza montare il composto: deve essere una crema densa ma non spumosa, altrimenti non si "allarga" bene.
Ovviamente non avendo la temperatura corrispondente a quella del dolce forno, ho fatto scaldare il forno a 180° che è la temperatura solita che utilizzo per i dolci.
Sulla placca rivestita con la carta forno, ho messo 3 cucchiai di composto, ben distanziati fra loro, perchè poi una volta che si fossero allargati non sapevo quanto spazio avrebbero occupato.
Ho fatto cuocere per 8 min. finchè non si sono dorati i bordi, ho tolto dal forno e ho arrotolato le cialde intorno agli appositi cannoli in acciaio (scottandomi le dita)
Con mezza dose (corrispondente ad un albume) ho fatto solo questi 3!
Ho fatto raffreddare le cialde, poi ho tolto il cannolo d'acciaio, con il cioccolato fondente fuso ho decorato la superficie.
All'ora di cena li ho riempiti di panna montata e li ho fatti assaggiare a mio marito.
Ma come ci piacevano così tanto da bambine? buoni sì, ma troppo dolci!
Comunque ho scoperto che si fanno in un attimo, quindi posso riprovare mettendo meno zucchero e aggiustando un pò la temperatura del forno...
Seguiranno aggiornamenti!

2 commenti:

nuvolette ha detto...

posso sapere come si accordano il proposito di seguire la dieta e i cannoli alla panna??? ;-)
da oggi a dieta anche io e la mezza mela (che poi non è una vera dieta, ma solo un taglio drastico al mare di schifezze che colorano le nostre giornate...resisteremo???)

ha detto...

Io ne ho assaggiato giusto un pezzettinooooooo!!!