giovedì 9 ottobre 2008

La Torta Zebra

Veramente cercavo una ricetta per fare dei dolci particolari che vendono alla pasticceria francese de L'Aquila, sono delle belle girelle ripiene di cioccolato o crema, hanno un gusto davvero particolare, ricordano vagamente (ma molto vagamente) un croissant, ma tanto non mi ricordo come si chiamano, quindi mi sono persa nella ricerca.
E mi sono imbattuta in questo sito, e dopo averlo spulciato per bene, ho trovato questa ricetta, veramente a me le torte metà bianche e metà nere non è che piacciono molto, ma mi è sembrata perfetta per la prima colazione!

Naturalmente sono tornata a casa con l'idea di rifarla... ma una volta arrivata, mi sono accorta che avevo lasciato la stampa in ufficio... sgrunt!
Poco male, ho fatto un mix fra la ricetta del ciambellone di nonna e la torta al cacao, in fondo quello che mi ha attirato è soprattutto l'aspetto!

Torta Zebra (rivista e corretta)

• 300 gr di farina
• 200 gr di zucchero
• 4 uova
• 300 ml di latte
• 200 ml di olio di semi
• 1 bustina di lievito vanigliato
• cacao amaro q.b.

Ho messo tutti gli ingredienti del mixer tranne il cacao, la ricetta originale prevedeva che tuorli e albumi fossero montati separatamente... ma io, nonostante ricordassi perfettamente di averlo letto, non avevo tempo!
Ho poi diviso l'impasto in due parti, e in una ho aggiunto il cacao finchè non ha preso un bel colore marrone.
Dopo aver imburrato la tortiera di silicone, sono passata alla vera fase ''difficile'' di questa torta: far venire le strisce della zebra!
Come avevo letto nelle istruzioni, ho messo un pò di impasto bianco al centro della tortiera, poi l'impasto nero al centro di quello bianco, poi ancora il bianco al centro di quello nero, e così di seguito.
Non ho spalmato/livellato l'impasto nè ho scosso il testo per distribuirlo meglio, proprio come si raccomandava la ricetta originale... e questo è il risultato!

5 commenti:

Mariarita ha detto...

slurp che bona!!!
mi sa che la provo...è diversa da quella che solitamente fò io!!!
GRAZIE
buona serata
Mariarita

ha detto...

Come l'ho fatta io ( e cioè mettendo tutto nel mixer) ci vuole davvero un attimo!!!
Fammi sapere!
bacioni bacioni!

Francesca ha detto...

ma che bella torta!!! Mi piace quest'idea, sperimenterò quanto prima!!!

ha detto...

infatti è abbastanza scenografica!
Bacioni, buona settimana!

Claudia ha detto...

io ho fatto la torta ieri,l'impasto è una mervaviglia,morbido e umido non stopposo ma devo dire che la dose di zucchero indcata è a mio modesto parere troppo poca.
La torta nel complesso è buona ma non dolce...